I container per l’Africa invio materiali destinati al completamento dei progetti di cooperazione coinvolge persone con incarichi diversi, dai soci ai sostenitori, agli amici e ai volontari donazioni di articoli nuovi o usati, da parte di privati, oppure ditte, oppure ancora da altre associazioni o realtà caritative o assistenziali Mobili nuovi o ricondizionati, casalinghi, giochi, abbigliamento e stoffe, libri, quaderni e penne, accessori per aule scolastiche, strumenti per l’agricoltura, per l’artigianato (come macchine da cucire), alcuni computer e altre periferiche per l’informatica Recupero di fondi per le spese di invio e per non caricare questi costi sui budget progettuali destinatari come ospedali, orfanotrofi, scuole, aziende agricole, famiglie, attività
caritative collaborazione con altre associazioni o enti per condividere lo spazio di carico e le spese